Privato: Premio Letterario “Città di Montefiorino”

PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI MONTEFIORINO”

IV EDIZIONE NAZIONALE 2018

Edizioni Terra marique è lieta di indire il IV Premio Letterario “Città di Montefiorino”.
Dopo il successo delle prime tre edizioni, prosegue il connubio culturale tra la casa editrice reggiana e la città appenninica.
Il concorso è riservato alle opere inedite: intendiamo valorizzare le opere stesse e creare un’opportunità di pubblicazione per narratori e poeti emergenti e appassionati di scrittura di qualsiasi età e provenienza.
L’edizione 2018 si arricchisce di importanti collaborazioni, volti nuovi in giuria, riconoscimenti di merito per ogni sezione.

Regolamento 

Art. 1

Il concorso è diviso in quattro sezioni:
Sez. A – Romanzo inedito: senza limite di genere e lunghezza
Sez. B – Raccolta di racconti inediti: almeno 5 racconti senza limite di genere e lunghezza
Sez. C – Silloge di poesie inedite: almeno 10 poesie di massimo 40 versi ciascuna
Sez. D – Sezione riservata agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado delle province di Modena e Reggio Emilia: 3 racconti di massimo 4 cartelle editoriali (una cartella = 1.800 battute), scritti da ogni classe, sul tema “Noi siamo cittadini di…”

Art. 2

Il concorso è a tema libero. Non saranno ammessi scritti inneggianti a intolleranze civili o razzismo.

Art. 3

Gli autori possono partecipare a una sola sezione.
Possono concorrere opere che abbiano già partecipato ad altri premi letterari, anche in corso di svolgimento o già premiate, purché alla data di consegna dei premi siano inedite, ovvero non pubblicate singolarmente o in antologie che ne vincolino i diritti di pubblicazione. Le opere devono essere battute a macchina o a computer, senza esigenze particolari di formato, carattere e impaginazione.

Art. 4

I volumi e gli elaborati dovranno essere spediti alla segreteria del Concorso letterario/Redazione di Edizioni Terra marique (Via Radici in Monte, 21/H – 42014 Roteglia di Castellarano, Reggio Emilia) entro e non oltre il 31 maggio 2018 (farà fede il timbro postale, che attesterà il giorno della spedizione).
Sono richieste: 3 copie del Romanzo inedito, 3 copie della Raccolta di racconti inediti, 3 copie della Silloge di poesie inedite, 3 copie dei racconti per la sezione D rivolta a tutte le classi degli istituti primari e secondari di primo grado delle province di Modena e Reggio Emilia, sul tema “Noi siamo cittadini di…”.
La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutte le clausole del presente regolamento e la tacita autorizzazione alla divulgazione del proprio nominativo e del premio conseguito su quotidiani, riviste culturali e siti web. Le opere inviate non verranno restituite.

Art. 5

Gli autori sono invitati a spedire le loro opere all’indirizzo sopra indicato, riportando su almeno una copia i propri dati, completi di numero di cellulare e indirizzo di posta elettronica (che servirà per tutte le comunicazioni).
I partecipanti alla sez. D sono invitati a specificare classe, istituto di appartenenza e insegnante referente (di quest’ultimo specificare numero di telefono e/o indirizzo mail).
I dati personali, nel rispetto della legge sulla privacy, saranno utilizzati solo per le comunicazioni relative al concorso e per altre iniziative culturali ad esso connesse.

Art. 6

Gli autori che partecipano alle sezioni Romanzo inedito, Raccolta di racconti inediti e Silloge di poesie inedite resteranno gli unici possessori dei diritti d’autore sulla loro opera. Né la partecipazione né qualsiasi piazzamento vincolano alla pubblicazione dell’opera in oggetto.
Partecipando al concorso, gli autori dei racconti della sezione Premio speciale “Giovani Voci narranti” cedono a Edizioni Terra marique il diritto di pubblicare le opere in formato e-book, senza aver nulla a pretendere come diritti d’autore.

Art. 7

È prevista una quota di iscrizione di € 10,00 a titolo di rimborso spese di organizzazione e di segreteria. Tale quota dovrà pervenire tramite contanti, inseriti nel plico spedito alla segreteria stessa.
La spedizione degli elaborati è da effettuarsi a mezzo postale (semplice affrancatura o raccomandata). Si avvisa di non spedire tramite corriere espresso.

Art. 8

Premi
Sez. A – Romanzo inedito: 
editing del romanzo primo classificato, del valore di € 500,00 e diploma (a cura di un editor di Edizioni Terra marique)
Sez. B – Raccolta di racconti inediti: editing della raccolta di racconti prima classificata, del valore di € 500,00 e diploma (a cura di un editor di Edizioni Terra marique)
Sez. C – Silloge di poesie inedite: illustrazione grafica di 3 poesie della silloge prima classificata e diploma 
Sez. D – Premio speciale “Giovani Voci narranti”: 
per la prima classe classificata un premio in denaro, del valore di 400,00 euro, da spendere in materiale didattico.
I racconti delle prime tre classi classificate saranno pubblicati in un libro formato e-book.
Le opere vincitrici saranno proclamate da una giuria composta da editor, scrittori ed esponenti del panorama culturale modenese e reggiano, il cui giudizio sarà insindacabile.
L’organizzazione si riserva il diritto di selezionare per ciascuna sezione ulteriori autori, ai quali verrà rilasciata una menzione di merito.

Art. 9

La premiazione avverrà in una data compresa tra l’ultima settimana di luglio e la prima di agosto 2018 a Montefiorino (MO), nella suggestiva cornice della Rocca. Ne sarà data comunicazione via e-mail a tutti i partecipanti una decina di giorni prima dell’evento.
I nomi dei vincitori, così come tutte le comunicazioni riguardanti il premio, saranno resi noti esclusivamente via e-mail. Per informazioni o domande, si prega di utilizzare l’indirizzo e-mail della redazione: info@edizioniterramarique.com.
I premi dovranno essere ritirati personalmente dagli autori o dai loro delegati il giorno della premiazione

 

PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI MONTEFIORINO”
IV EDIZIONE 2018
SEZIONE D RISERVATA ALLE SCUOLE

Premio speciale “Giovani Voci narranti”

“Nelle aule scolastiche si scrivono le premesse del futuro degli individui e, più in generale, di una comunità di persone. Tra i banchi, nel rapporto con i propri compagni e con i docenti, i ragazzi crescono tanto intellettualmente quanto eticamente, imparano a rispettare le regole del vivere comune, costruiscono il loro bagaglio culturale e valoriale. Se agli studenti sono offerti percorsi ricchi di sfide, in grado di valorizzare le loro competenze, di ispirare i loro sogni e renderli consapevoli del loro ruolo nella società, allora si è raggiunto un duplice obiettivo: li si è educati alla democrazia e, al tempo stesso, si è assicurato un futuro democratico al nostro Paese.Un Paese che volta le spalle alla cultura è perduto: per questo ritengo fondamentale la promozione di quei valori che sono alla base della nostra Costituzione.
Bisogna promuovere una maggiore unità di intenti tra scuola e famiglia e sostenere tutti i progetti che avvicinino i ragazzi alle Istituzioni, che comunque debbono mostrare sensibilità sui temi come la tutela ambientale o la conservazione del nostro straordinario patrimonio artistico”.
Così Pietro Grasso, presidente del Senato, intervistato da Emilia Passaponti (La Vita Scolastica– n.1–2015).

In occasione della IV Edizione Nazionale del Premio Letterario “Città di Montefiorino”Edizioni Terra marique,in collaborazione con Lapam, promuove una sezione esclusivamente dedicata alle scuole primarie e secondarie di primo grado delle province di Modena e Reggio Emilia (Sez. D del bando nazionale).

Le classi che intendano partecipare sono chiamate a scrivere tre racconti sul tema “Noi siamo cittadini di…”.

Invitiamo gli insegnanti interessati a questo progetto a prestare attenzione ad alcune indicazioni di massima, in modo da fornire agli allievi linee guida utili alla stesura dei racconti.

I testi possono essere scritti come esperienze collettive, utilizzando il “noi”, oppure come esperienze individuali, utilizzando l’io narrante in prima persona singolare.

Non saranno in ogni caso premiati i singoli allievi, ma la classe nella sua collettività.

I temi di interesse, citati nella legge 107/2015, sono: “Lo sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica, attraverso la valorizzazione dell’educazione interculturale, il rispetto delle differenze e il dialogo tra le culture, il sostegno all’assunzione di responsabilità, di solidarietà e di cura dei beni comuni e della consapevolezza dei diritti e dei doveri. Sviluppo di comportamenti responsabili, ispirati alla conoscenza e al rispetto della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del patrimonio e delle attività culturali”.

Chiediamo che i racconti, in termini del tutto soggettivi e creativi, propongano storie ambientate nel proprio territorio, mettendo in evidenza usanze, tradizioni, patrimonio storico, artistico e naturale.

Ci interessano storie che abbiano come protagonisti bambini e adolescenti con radici culturali diverse, accomunati dalla convivenza nello stesso territorio, e che raccontino le modalità di interazione, nei termini del rispetto e dell’accoglienza reciproca.

D’altra parte la scuola è il luogo privilegiato per lo sviluppo di competenze in materia di cittadinanza attiva, per l’educazione alla convivenza e alla costruzione di una collettività multiculturale.

Per educare a questa cittadinanza, una via privilegiata sono proprio la conoscenza e la trasmissione delle nostre tradizioni e memorie nazionali e territoriali. Ne è strumento la lingua italiana, che non è solo espressione del patrimonio culturale, ma è anche mezzo di accesso al sapere e alla comunicazione.

La giuria premierà le storie che mettano meglio in luce i temi dell’identità, del dialogo tra culture diverse e dell’esperienza personale come esempio di partecipazione e convivenza in una società che la scuola contribuisce a costruire consapevolmente.

Premi


Per la prima classe classificata Lapam offre un premio in denaro del valore di € 400,00, da spendere in materiale didattico.
I racconti delle prime tre classi classificate saranno pubblicati in un libro formato e-book.
Le opere vincitrici saranno proclamate da una giuria composta da editor, scrittori ed esponenti del panorama culturale modenese e reggiano, il cui giudizio sarà insindacabile.
La partecipazione al Premio Letterario (sez. D) è gratuita.

La spedizione


I volumi e gli elaborati dovranno pervenire alla Segreteria del Concorso letterario/Redazione di Edizioni Terra marique (Via Radici in Monte, 21/H – 42014 Roteglia di Castellarano, Reggio Emilia) entro e non oltre il 31 maggio 2018 (farà fede il timbro postale indicante il giorno della spedizione, non la data di arrivo).
La spedizione degli elaborati è da effettuarsi a mezzo postale (semplice affrancatura o raccomandata). Si avvisa di non spedire tramite corriere espresso.
Sono richieste: tre copie di ciascuno dei tre racconti per classe, da spedire in un’unica busta chiusa, specificando classe, istituto di appartenenza e insegnante referente (di quest’ultimo specificare numero di telefono e/o indirizzo mail).
I dati personali, nel rispetto della legge sulla privacy, saranno utilizzati solo per le comunicazioni relative al concorso e per altre iniziative culturali ad esso connesse.
La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutte le clausole del presente regolamento (vedi anche bando nazionale) e la tacita autorizzazione alla divulgazione del proprio nominativo e del premio conseguito su quotidiani, riviste culturali e siti web. Le opere inviate non verranno restituite.
Partecipando al concorso, gli autori dei racconti della sezione Premio speciale “Giovani Voci narranti” cedono a Edizioni Terra marique il diritto di pubblicare le opere in formato e-book, senza aver nulla a pretendere come diritti d’autore.

La premiazione


La premiazione avverrà in una data compresa tra l’ultima settimana di luglio e la prima di agosto 2018 a Montefiorino(MO), nella suggestiva cornice della Rocca. Ne sarà data comunicazione via e-mail a tutti i partecipanti una decina di giorni prima dell’evento.
I nomi dei vincitori, così come tutte le comunicazioni riguardanti il premio, saranno resi noti esclusivamente via e-mail. Per informazioni o domande, si prega di utilizzare l’indirizzo e-mail della redazione: info@edizioniterramarique.com.
I premi saranno riconosciuti come da regolamento indipendentemente dalla presenza o meno di uno o più rappresentanti delle classi vincitrici in occasione della premiazione. Auspichiamo comunque la partecipazione degli allievi scrittori, in modo che possano scoprire uno dei luoghi più significativi del nostro patrimonio storico locale.

Con il patrocinio di:
Comune di Montefiorino

Premio letterario città di MontefiorinoPatrocinio Provincia Reggio Emilia per premio letterario Concorso letterario per le scuole

 

Le foto più belle della premiazione in Rocca
II Edizione Nazionale 2016

 

02-ago-2016-premio-montefiorino

13921182_1191475350892302_1923150921421789314_n13912688_1191476417558862_1760908775036354510_n

13669825_1191475590892278_1909502554554520442_n13900340_1191474717559032_4706266385222177361_n

13686737_1191476534225517_1937059773927993611_n13880163_1191476240892213_86559647634638000_n

13925075_1191471907559313_907692846359398913_n13901443_1191474454225725_8109515758340172621_n

13921035_1191474564225714_6284955817153564071_n13879398_1191475654225605_4821362772661168032_n13900289_1191476630892174_6777933528890109501_n13920600_1191475907558913_3099348465620461672_n13895442_1191475824225588_7145042230248277029_n

13880353_1191475104225660_2191610550360911496_n