Autori

Scopri chi sono gli scrittori di Edizioni Terra marique

Di seguito troverai la breve biografia degli scrittori che hanno pubblicato con Edizioni Terra marique nel corso degli anni.

Vuoi diventare anche tu uno dei nostri autori? Inviaci il tuo manoscritto!

ROBERTA PER SITORoberta Rossi è autrice del romanzo Il mio regalo per te (Edizioni Terra marique, 2014). Ha inoltre pubblicato Il Gruppo Alpini di Montefiorino (Edizioni Terra marique, luglio 2011), di Storie di San Cassiano e Debbia (Edizioni Terra marique, agosto 2012). Nata a Monza nel 1976, è laureata in Lettere Moderne all’Università Cattolica di Milano. Già autrice di Storie di BoccassuoloStorie di Vitriola, del romanzo Lasciami andare. Ritornerò (Incontri Editrice) e dei testi di Sassuolo nel Pallone (Artestampa), è direttore responsabile di Edizioni Terra marique.
robertarossi.tm@gmail.com

 

 

 

FOTO ALBERTO PER SITOAlberto Pighini è autore del romanzo L’innocente evasione (Edizioni Terra marique, novembre 2011). Nato nel 1978 a Scandiano di Reggio Emilia, dove vive con la moglie e due figlie, è laureato in Sociologia all’Università di Trento. Lavora presso una O.N.G. del territorio, occupandosi di orientamento e analisi statistica dei fenomeni collegati alla povertà. Dal 2009 ricopre l’incarico di assessore alle Politiche educative e sociali del proprio Comune.
FOTO PRANDINIAlessandro Prandini è nato nel 1965 a Maranello, in provincia di Modena. Ha conseguito la laurea in Matematica presso l’Università di Modena nel 1990. Si occupa di informatica come responsabile della ricerca e sviluppo software presso un gruppo di aziende con sede a Rubiera. Vive a Suzzara con la moglie e i due figli. Tutto cambia (Edizioni Terra marique, giugno 2012) è il suo romanzo d’esordio, vincitore del premio Città di Pontremoli per il romanzo giallo. Nel 2013 è uscito per la stessa casa editrice Soglia critica, il secondo episodio della serie poliziesca che vede come protagonisti il commissario Giorgio Scozia e la vicecommissario Sara Fiorentino.

www.commissarioscozia.it
www.facebook.com/GiorgioScozia

FOTO FRANCESCAFrancesca Schenetti è nata a Modena. Si laurea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna nel 2000. Giornalista professionista dal 2005. Prima scrive per Il Resto del Carlino, poi passa alla televisione: Telemodena, poi a E-Tv Parma dove coordina la redazione deputata alla realizzazione del telegiornale. Torna poi al quotidiano, con il Giornale di Reggio. Si dà quindi alla libera professione. Fonda la testata cosamettonelcarrello. Oggi segue una decina di uffici stampa. Collabora per Il Sole 24 Ore e scrive libri, attività quest’ultima che la entusiasma. Sua la pubblicazione Il Gusto di Raccontarsi (Edizioni Terra marique, luglio 2012).

Daniele Muzzarelli è nato a Modena nel 1980. Cresciuto a Pozza di Maranello, ha frequentato le scuole superiori a Sassuolo. Oggi vive con la compagna Silvia a Montale e lavora a Castelnuovo Rangone. Scrive da quando ha sedici anni. Nessuno (Edizioni Terra marique, novembre 2012) è il suo romanzo d’esordio.

Orianna Lamberti in Donini è nata nel 1927 a Montefiorino. Sposata con Andrea Donini dal 22 maggio 1948, dopo la scomparsa di quest’ultimo ha voluto raccontare la sua vita, con qualche accenno di storia del suo paese, quella di suo marito e la loro vissuta insieme per ben sessantadue anni e mezzo, fino al 29 ottobre 2010, quando è rimasta vedova. Orianna dice: “Spero che la memoria mi aiuti a fare ciò che mi sono ripromessa, affinché rimanga ai miei quattro figli, Patrizia Donatella, Paola, Giorgio e Giovanni, ai miei quattro nipoti, Lisena, Marco, Daniele e Melany, e ai quattro pronipoti Gabriele, Giorgia, Andrea e Federico, il ricordo e l’esempio mio e di mio marito Andrea”. I proventi del libro La storia della mia vita (Edizioni Terra marique, novembre 2012) sono interamente devoluti al centro Lupi sociali di Vitriola.

ROMANO PELLESIRomano Pellesi è nato a Prignano nel 1936 da una famiglia di contadini. Oggi vive a Casa Giarina, per lui “il più bel posto del mondo”, circondato dall’affetto della moglie Maria, dei figli e dei nipoti. È stato falegname e restauratore di mobili antichi. Il laboratorio di fianco alla sua abitazione è sempre in fermento, ora anche come luogo ideale per scrivere. Il mio grande pisello (Edizioni Terra marique, giugno 2013) è la sua biografia.

 

FOTO LUCA CASONI

Luca Casoni è nato a Sassuolo nel 1991 e vive a Montefiorino. Si è diplomato al liceo “Formiggini” di Sassuolo, indirizzo linguistico. Ha fatto parte di una band di rock alternativo, per la quale cantava e scriveva i testi. Suona la chitarra, colleziona vinili, lavora come apprendista falegname. Belle persone (Edizioni Terra marique, giugno 2013) è la sua prima raccolta di racconti.

FOTO CINZIA MARCHICinzia Marchi è originaria di Cerredolo di Toano (RE). Oggi vive a Casalgrande. Vanta un’esperienza ventennale nella ristorazione e una qualifica professionale di cucina. Da trent’anni è vegetariana. È guardia ecologica della provincia di Reggio Emilia. Nei suoi libri di ricette coniuga la passione per la cucina con le tradizioni della sua terra e il rispetto per l’ambiente. Ha pubblicato Vi cucino la natura Primavera Estate (Edizioni Terra marique, giugno 2013) e Vi cucino la natura Autunno Inverno (Edizioni Terra marique, ottobre 2013).

ALDO CORTI

Aldo Corti nasce il primo luglio 1922 nella borgata di Pianezzo, frazione di Casola nel Frignano, Comune di Montefiorino. Aldo è cresciuto nella vallata a lui tanto cara: uomo lo è diventato al fronte, indossando nel gelo della steppa russa la divisa di alpino, marconista inquadrato nel Gruppo Val Camonica, Divisione Tridentina. Dopo aver frequentato le scuole elementari a Montefiorino, apprende ben presto i mestieri di barbiere e fotografo, godendo della possibilità di dedicarsi al praticantato di entrambi anche fuori dal Comune d’origine.  Aldo lavorerà in bottega fino al 1995, nel suo negozio di barbiere, fotografo e souvenir. Nel 1941 sposa Vanda Stefani da Pianezzo di Casola, classe 1923, dalla quale avrà due figli. Tra i pochi alpini rientrati dalla campagna di Russia, e superata tra alterne vicende la guerra civile, Aldo si adopera fin dal primo dopoguerra nel volontariato sociale del Gruppo Alpini di Montefiorino, diventandone capogruppo nel 1985: ricoprirà tale carica per sedici anni.
La sua storia è raccontata con semplicità e grande forza morale nel libro Dal Dragone al Don. Biglietto di sola andata (Edizioni Terra marique, luglio 2013), dato alle stampe pochi giorni dopo la scomparsa del compianto autore.

Ivana Cavalletti è nata a Scandiano nel 1980. Originaria di Stiano di Toano, ha conseguito il diploma di maturità linguistica presso il liceo “M. Immacolata” di Palagano. Nel 2011 si è trasferita a Farneta di Montefiorino, dove lavora come barista e cameriera al ristorante locale. Se passate a bere un caffè e vi capita di vederla con la testa fra le nuvole, probabilmente sta pensando a qualche nuovo verso o a una rima. Oceani e altre vastità (Edizioni Terra marique, ottobre 2013) raccoglie le sue migliori poesie.

19

Marco Landi nasce a Modena nel 1982 da Cristina e Maurizio. Nonostante una laurea in Economia e Marketing Internazionale, la sua passione per l’arte lo trascina in giro per l’Italia con una chitarra in mano insieme ai suoi due gruppi musicali, o lo fa nascondere dietro l’obiettivo di una macchina fotografica. Le foto presenti nel libro sono parte delle sue mostre fotografiche. La scrittura non è una passione per lui. È una necessità inquieta. Vivace/Grave (Edizioni Terra marique, dicembre 2013) è la sua prima raccolta di racconti.

 

Maria Elena Barbieri, Giacinta Benassi, Margherita Casolari, Fiorella Fratti, Franca Guizzardi, Raffaele Morini, Rita Neri, Renata Solmi, Elettra Taddei sono gli AA.VV., autori dei racconti di In ordine sparso (Edizioni Terra marique, febbraio 2014). Il libro raccoglie i migliori elaborati realizzati durante le dieci serate del corso di scrittura creativa (Formigine, autunno 2013), curato da Roberta Rossi con la collaborazione di Sandro Zaccarini.

FOTO FABRIZIO TAGLIAFERRIFabrizio Tagliaferri nasce a Formigine nel maggio del 1985. Ha studiato (poco) e si è diplomato al liceo scientifico tecnologico “F. Corni”. Nel giro di un anno inizia e molla “Viticoltura ed Enologia”, ma non lascia il bicchiere di vino. Da anni scrive ogni qualvolta se ne manifesti la necessità: in bagno, in macchina, in ufficio. Quando non scrive progetta oggetti con cui riempie la sua casa e quella di amici e parenti. L’uomo col cuore in soffitta (Edizioni Terra marique, febbraio 2014) è la sua prima raccolta di poesie.

 


GEBENNINI PER SITOGianpaolo Gebennini
è nato nel 1946 a la Magolese di Febbio, nel Comune di Villa Minozzo (RE). Geometra libero professionista, ora in pensione, è sposato con tre figli. Vive a Villa Minozzo capoluogo da quasi cinquant’anni, ma ha sempre Febbio e i luoghi circostanti nel cuore.

 

Alessandro Anceschi nasce a Sassuolo nel 1974. Dopo il diploma presso l’ITIS “A.Volta”, si laurea in Scienze Biologiche, ma trova la realizzazione professionale laureandosi in Fisioterapia. Figlio di due fisioterapisti, attualmente svolge la libera professione sull’Appennino Modenese, nei Comuni di Montefiorino, Frassinoro e Palagano. Dal 2004 vive con la moglie e i due figli, Davide e Alessia, a Montefiorino, nella tranquillità della vita paesana e nella gioia di aiutare il prossimo a guarire dai propri “acciacchi”.
Massimiliano Albicini nasce a Modena nel 1972. Diplomato in Chimica Industriale, svolge per anni la professione di tecnico ceramico prima di comprendere che non è la strada adatta a lui e conseguire la laurea in Fisioterapia. Esercita come libero professionista a Reggio Emilia, e vive vicino a Polinago con la famiglia e tre gatti insopportabilmente pigri.

ROSSANO CROTTI PER SITORossano Crotti, nato a Reggio Emilia nel 1972, vive a Quattro Castella con sua moglie Rossana e la figlia Mansi, adottata nel 2013. Pur lavorando come agente di commercio per una multinazionale, trova il tempo per scrivere: Diario di un’adozione (Edizioni Terra marique, dicembre 2014) è la sua prima, intensa e commuovente pubblicazione, dopo numerosi racconti apparsi su riviste di settore.

MIRCO BERTOLINI FOTOMirco Bertolini nasce a Sassuolo nel 1982. Impara a leggere da autodidatta e si appassiona presto a diversi generi letterari. Dimostra anche di avere una fervida fantasia: fin dall’infanzia scrive racconti e disegna fumetti. Pratica le arti marziali dall’età di nove anni e ama molto viaggiare. È anche attore teatrale da una decina d’anni.
Nel poco tempo libero che gli lascia il suo mestiere di scrittore e attore, lavora presso un istituto bancario. Vive a Sassuolo con il suo gatto Chester, che è il suo lettore e critico numero uno.
A me importa (Edizioni Terra marique, aprile 2015) è il suo primo romanzo: curioso il caso di omonimia tra autore e protagonista.

ATT_1446062745329_FB_IMG_1446062380065Davide Leone nasce/svanisce il 14 gennaio 1987 in una domenica di neve profonda – tema da sempre ignorato dall’autore. Trascorre l’infanzia tra la campagna sconfinata di Chiozza (frazione di Scandiano) e Modena, per poi ritrovarsi nel 2003 a Fiorano, dopo un trasferimento doloroso.
La scrittura si manifesta sin dalle scuole medie, nascosta sotto l’alibi – sempre genuino – del sentimento, attraverso raccolte epistolari bucoliche e lettere d’amore e di pensieri. Dopo il suo diploma in Chimica nel 2009, tutti i laboratori ceramici sono andati chiusi o in fallimento, cosa che non ha intaccato l’urgenza della scrittura, anzi ha diramato questa irruenza nella musica e nel teatro.
Oggi, nel 2015, il tempo è passato, molte cose sono cambiate, ma non il concetto: vive a Maranello, ha una famiglia, lavora come operaio in una piccola ceramica, canta in un gruppo e comincia ad apprendere uno strumento musicale.
Giorno dopo giorno, l’autore restituisce le parole al vuoto in uno spazio sempre più inesplicabile all’interno del linguaggio: un mittente senza risposta.
Meteoritica” è la sua seconda raccolta di poesie in ordine cronologico esistenziale, ma è la prima pubblicata su carta stampata.

Brevemente, che deveProfilo Tm tornare a scrivere…
Ivana Cavalletti, classe 1980 (portata benissimo).
Originaria dell’Appenino reggiano, vive in quello modenese.
Appassionata di lettura, intraprende la via della scrittura.
Da anni tenta di uscire dal tunnel della poesia, senza riuscirvi.
Eco diVerso” è la sua seconda raccolta, dopo “Oceani e altri vastità”, pubblicata da Edizioni Terra marique: ormai, potrebbe definirla “Adozioni” Terra marique.

Maura FOTO MAURA PECCHINIPecchini è nata nel 1976 a Guastalla, nella bassa reggiana. Cresciuta a nebbia, zanzare e parmigiano, negli anni ha sviluppato una strana forma di autolesionismo, che l’ha portata a laurearsi in Ingegneria Elettronica. Dopo aver lavorato come cameriera, barista e insegnante di matematica, ha assunto il ruolo di consulente presso un’azienda informatica di Parma, dove tutt’ora vive e ogni tanto lavora, quando non è in trasferta a Roma o a Milano.
Il coefficiente di elasticità dell’anima” è il suo primo romanzo.

FOTO CHIARA MANZINI

 

Chiara Manzini, nata a Modena nel 1975, vive a Casinalbo di Formigine con i suoi due figli, Flavia e Livio. Lavora nell’ambito della gestione delle risorse umane. Coltiva, sin da bambina, la passione per la lettura e la scrittura, che considera meravigliosi strumenti di cura per l’anima. Collabora con diverse associazioni di volontariato, librerie specializzate e centri olistici, curando letture e laboratori per ragazzi. È socia fondatrice dell’associazione culturale Petali d’Oro, nata a Modena nel 2015.
“Il Villaggio dei Cuori Ritrovati” è la sua prima pubblicazione.

FOTO CLELIAClelia Colombini, nata nel 1972 a Sassuolo, vive a Formigine con la sua famiglia. Si è diplomata all’istituto d’arte “A. Venturi” di Modena. Prima di diventare mamma, ha lavorato nel settore grafico artistico. Coltiva da sempre passione e interesse per l’illustrazione, soprattutto quella dedicata all’infanzia, ritenendo che non ci sia soddisfazione più grande di suscitare emozione e stupore attraverso un’immagine.
Già autrice delle illustrazioni di “Volare tra le parole” (Edizioni Terra marique), interpreta nel “Villaggio dei cuori ritrovati” il racconto dell’amica Chiara Manzini.

 

Marco Smiraglio nasce e cresce a Sassuolo da padre campano e FOTO MARCO SMIRAGLIO
madre calabrese. Oggi vive a Formigine. Fin dalle elementari mostra piccoli  segni di arte poetica. Nel suo cuore esiste una costante voglia e necessità di scrivere. Conseguito il diploma tecnico di geometra, entra nel mondo del lavoro continuando a scrivere poesie, che rivedrà successivamente con una visione della vita più concreta. Rimane in lui, però, il ricordo di fiabe inventate e un giorno apre il suo cassetto segreto…
Volare tra le parole” è il suo primo libro con Edizioni Terra marique

Screen Shot 2015-12-15 at 11.56.11Beatrice Giai Gischia è laureata in Filologia Greca presso la facoltà di Lettere Classiche dell’Università di Padova ed è insegnante di ruolo in materie letterarie, latino e greco al liceo classico e linguistico “Eugenio Montale” di San Donà di Piave (Ve). Per quattordici anni ha collaborato con un settimanale locale, occupandosi di cronaca. È appassionata di viaggi, storia e archeologia. Da sempre ha grande interesse per l’attualità e per le problematiche che riguardano il mondo dei giovani.
In mezzo al mare scuro come vino. Storia di una ragazza ateniese del V secolo a.C.” è il suo primo romanzo.

Enrico Francesco Rigamonti vive ad Annone di Brianza, dove è nato nel 1960. Ha conseguito la laurea in FOTO ENRICO RIGAMONTIGiurisprudenza e pratica a Lecco la professione di avvocato patrocinante in cassazione. Autore di alcuni romanzi e di una raccolta di riflessioni poetiche, ha conseguito premi e riconoscimenti nell’ambito di vari concorsi letterari. Altre sue poesie sono pubblicate in raccolte antologiche.
L’inutilità del rancore” è la sua prima pubblicazione con Edizioni Terra marique.

 

 

foto trento stamattinaTrento Vacca, Ingegnere e scrittore, nasce a Castrovillari nel 1981 e risiede a Morano Calabro (CS). Nel 2008 si laurea in Ingegneria edile al Politecnico di Bari. Esordisce come scrittore al Premio letterario internazionale Marguerite Yourcenar 2012 con il racconto Il rumore delle pietre di Dachau. Dal 2013 fa parte della giuria del Premio internazionale di poesia e letteratura Morano Calabro.
“Tkawet in calle Cristo de la Luz”, vincitore del Premio letterario “Città di Montefiorino” prima edizione nazionale 2015, è il suo romanzo d’esordio.

Francesco Buffoli, nato a Chiari (Bs) nel 1982, è avvocato e in costante movimento. La musica è la sua prima grandeIMG-20160126-WA0000 passione: è un ascoltatore onnivoro, nonché un critico rock amatoriale. Fra le sue passioni c’è anche la letteratura: Francesco non si è mai sentito un letterato, ma da sempre avverte il bisogno di esprimersi, anche attraverso poesie atipiche. I suoi autori di riferimento sono alcuni grandi dell’800 e del’900: Rimbaud, Verlaine, Neruda, Garcìa Lorca, e i poeti della beat generation (Kerouac, Ginsberg, Ferlinghetti). Nutre una passione smodata per critici rock di vaglia, come Lester Bangs e Simon Reynolds, di cui ha divorato ogni opera.
AmErica” raccoglie il meglio di quindici anni di lavoro.

20160220_160026Luca Silvio Zanchin è nato a Montecchio Emilia nel 1988. Vive a San Polo d’Enza con la moglie e il figlio Gabriele. Il suo percorso di studi lo ha portato a conseguire il diploma come tecnico dell’industria grafica, attualmente mantiene se stesso e la sua famiglia lavorando come operaio metalmeccanico. È socio attivo del Mensa Italia.
Lifth” è il suo romanzo d’esordio.

 

 

 

Giovanni Gigliano nasce nel 1980 da genitori lucani a Sassuolo. Qui, dove il fumo delle fabbriche di piastrelle si FOTO GIOVANNImischia alla nebbia della pianura padana, ha imparato a usare la poesia per districarsi e non perdersi per strada. Ha smesso di fumare, di mangiar carne e di votare, ma non ha ancora smesso di lavorare. E sicuramente non smetterà a breve, visto che nemmeno questo libro, il terzo che pubblica, gli darà notorietà. Quanto al resto, ama il sax di John Coltrane e la chitarra di Neil Young, il cinema e tutti i poeti.

DILVA ATTOLINI FOTODilva Attolini nasce e vive all’ombra della Pietra di Bismantova, a Castelnovo né Monti, sull’Appennino Emiliano. Insegnante di scuola elementare e appassionata di libri che riempiono le sue giornate, con la pensione sperimenta la scrittura, da autodidatta. Il suo primo libro è “Un amore di Pietra” (Diabasis, 2004), a cui seguono “Il Gigante non addormentato” (Diabasis, 2007), “Un anno di scuola in classe prima” (Diabasis, 2009), “Una lunga lettera d’amore” (Albatros, 2011), “Odilia e la Casa dei due pioppi” (Antiche Porte, 2012).
“Il profumo della neve” è il suo primo romanzo biografico con Edizioni Terra marique.

Rossano Crotti, nato a Reggio Emilia nel 1972, vive a Quattro Castella con la moglie Rossana e la figlia Mansi, ROSSANO CROTTI FOTOadottata nel 2013. Pur lavorando come agente di commercio per una multinazionale, continua a trovare il tempo per scrivere: dopo il successo di “Diario di un’adozione”, edito da Edizioni Terra marique nel 2014, l’autore propone questa raccolta di racconti, incentrati sul tema della famiglia e della condivisione di affetti.

 

 

MAURO MOLINARO FOTO

Mauro Molinaro nasce a Brescia nel 1987: oggi si districa tra lavoro nelle scuole e studi post universitari. Psicologo sulla carta, ha qualche àncora: Philip Roth, il ping-pong, Montale e Gozzano, Hitchcock e Bergman, la corsa e Dostoevskij. È redattore di storiadellamusica.it, dove recensisce per lo più roba pop.

Gioele Ammirabile nasce a Martina Franca (Taranto) nel 1996. Studia meccanica e inizia a scrivere intorno ai sedici GIOELE AMMIRABILE FOTOanni. Mentre comincia a coltivare la sua passione per il basso elettrico, presta i suoi componimenti a vari gruppi locali. A diciotto anni esordisce con alcune poesie, che ottengono subito una certa visibilità: i temi tetri, viscerali e introspettivi contribuiscono a definire il suo stile come neo-decadente.
Influenzato dai simbolisti francesi quali Verlaine, Baudelaire e Rimbaud, il giovane poeta riesce a esprimere appieno la sua avversione per il mondo moderno, che ormai sembra “appassire”.

criCristina Bonfanti, classe 1980, è nata a Merate, una piccola città in provincia di Lecco. È l’ultima di quattro figli e, dopo essere stata per tanto tempo “la zia Cri” di otto nipoti, un anno e mezzo fa è diventata mamma della splendida Valentina. Nel 2011 ha cambiato città, lavoro e vita trasferendosi in Emilia, ed è una scelta di cui non si pentirà mai. La passione per la scrittura l’ha spinta diverse volte a impostare un romanzo, ma solo dopo un sogno particolare, è riuscita a iniziare e finire “Il mio nome è Andrea”.

Terra MariqueIrene Domenichini nasce nel 1991 a Correggio. Sempre interessata all’arte fin da bambina , dopo aver conseguito il diploma alle scuole superiori si iscrive alla scuola internazionale di Comics a Reggio Emilia. Qui ha modo di affinare la sua tecnica e si specializza in Illustrazione. Nel 2013 termina gli studi. Ha lavorato con i bambini in progetti sull’arte. Le sue prime illustrazioni pubblicate vedono la luce nel 2015 con il libro “Volare tra le parole” (in cui è presente una serie di tre racconti aventi come protagonista una strega di nome Lavanda) edito da Edizioni Terra marique. Nel 2016 prepara altri libri illustrati e la sua prima mostra personale.

SABRINA BORDONESabrina Bordone è nata e vive a Genova ma, emiliana d’adozione, spesso torna “a casa” a Gazzano sull’Appennino emiliano. Impiegata, è sposata e madre di due figli, Paolo e Lidia. Ama la natura, gli animali, camminare e ballare. Da alcuni anni recita nella compagnia teatrale amatoriale “Mare Tempestoso” di Albenga. Da sempre interessata alla scrittura in prosa e poesia, ha partecipato, distinguendosi, a numerosi concorsi.
“In primo piano”, nel 2015, si è classificato primo al Premio letterario “Città di Montefiorino” nella sezione raccolta di racconti. È la sua quarta pubblicazione, dopo “Solitudine” (2007), “Ricordi in ordine sparso” (2008) e “Noi siamo quelli del palo 17” (2014).

Fausto Davoli è originario di Bagnolo in Piano. Nato nel 1947, si è laureato in Ingegneria Elettronica all’Università di Bologna. Ha svolto attività manageriali in aziende del settore, che lo hanno portato in giro per il mondo, a contatto con realtà molto diverse tra loro. Oggi risiede a Reggio Emilia.
“Reset” è il suo primo romanzo con Edizioni Terra marique.

foto-cesare-sandoniCesare Sandoni è nato nel 1964 a Modena, città in cui vive. È geologo libero professionista. Nel tempo libero scrive racconti e poesie di natura strettamente personale. Si autodefinisce un poeta “normale”, uno a cui piace l’arte del dire e del fare davvero, senza recare danno. Si confessa egocentrico, ma non certo per esibizionismo. I suoi modelli letterari di riferimento sono i cantautori italiani.
“Diritto d’amore” è la prima raccolta poetica con Edizioni Terra marique.

Minelli Flavio nasce nel 1971 a Brescia. Fin da piccolo coltiva la passione per la musica, ricevendo le prime lezioni di pianoforte verso gli otto anni. Durante l’adolescenza, la sua indole creativa lo porta alla scoperta del rock e alla fondazione del gruppo “Giardino Indiano”. Nel 2005 decide di riprendere lo studio del pianoforte, esibendosi in pubblico come accompagnatore di cantanti lirici e di ensemble cameristici. Nel 2014 fonda un’associazione culturale che prende il nome dal territorio in cui risiede, Montorfano Franciacorta, impegnata nella realizzazione di spettacoli che legano la musica colta alla letteratura.
Già autore di poesie, “Racconti di un sognatore” è la prima raccolta pubblicata con Edizioni Terra marique.

Marcello Bonini nasce nel 1989 a Bologna, dove vive e si laurea in Lettere, per poi specializzarsi in Italianistica con una tesi sugli pseudobiblia. La sua più antica passione è il cinema: oltre a scriverne per diverse riviste on-line, è autore di alcuni cortometraggi (“Uomo che legge”, “L’appuntamento”, “Il mercante di morti”), nonché di videoclip e reportage. È anche scrittore e regista teatrale (“Il dittatore di via Malvasia”, “L’orrore non si lascia leggere”). Nel 2014 ha pubblicato il suo primo racconto, ma è “Racconti assai brevi” a rappresentare il suo esordio letterario.

Eugenia Paola Giovannelli, nata a Cisterna (LT), vive a Novellara, in provincia di Reggio Emilia. Insegnante, ha ideato e scritto testi teatrali inerenti temi educativi, che hanno favorito il rapporto teatro/scuola. Ha pubblicato “Colin: immagini rubate al mare”, i racconti “Spazi Infiniti” e “La colonna sonora di una vita”.
“I fiori rossi del melograno” è il suo primo romanzo con Edizioni Terra marique.

Lhura, Luciana Annunciata Ferri Ravazzini, nata a Castellarano, vive a Sassuolo. Da alcuni anni si è avvicinata alla scrittura, iniziando a comporre poesie e racconti, tra cui una storia per bambini, “La torre della strega”. Fa parte di un’associazione di volontari lettori.
“Nel vento” è la sua prima raccolta di poesie con Edizioni Terra marique.

 

 

Sergio Erio Baldelli, nato a Prignano sulla Secchia nel 1943, dopo il diploma di perito tecnico e tre anni di Pubblicità e Marketing a Verona, lavora per anni nel suo studio pubblicitario. In seguito alla collaborazione con un oculista, inizia l’attività di tecnico per praticare interventi di chirurgia refrattiva, cui si dedica tutt’ora. Ha numerosi interessi, tra cui il volo, che definisce come il più coinvolgente.
Già autore di numerosi libri nel dialetto della sua terra, è alla prima pubblicazione con Edizioni Terra marique.

Antonio Galetta nasce nel 1998 a Ceglie Messapica (BR), dove cresce e compie i primi studi. Attualmente studia Italianistica ed è allievo della Scuola Superiore dell’Università degli Studi di Udine.
“Che cosa c’è dietro la finestra? Volume 1” è la sua prima pubblicazione con Edizioni Terra marique.